Giornata Mondiale del Marittimo - 23 Giugno 2017

Mola di Bari, Giugno 2017

Giornata Mondiale del Marittimo

“I Marittimi Contano

Quest'anno, ancora una volta, il 25 giugno segnerà la Giornata annuale del marittimo (DotS). La Giornata è stata istituita in una risoluzione adottata dalla Conferenza Diplomatica del 2010 a Manila per adottare la revisione della Convenzione STCW. Il suo scopo dichiarato è quello di riconoscere l'unico contributo dei marittimi provenienti da tutto il mondo al commercio marittimo internazionale, all'economia mondiale e alla società civile nel suo complesso.

La risoluzione "incoraggia i governi, le organizzazioni di spedizioni, le Compagnie, gli armatori e tutte le altre parti interessate a promuovere correttamente e opportunamente il Giorno del marittimo e ad agire per celebrarla in modo significativo".

Quest'anno il nostro tema è "Seafarers Matter".

Per il 2017, vogliamo impegnare in particolare i porti e i centri dei marittimi per dimostrare quanto i marittimo contano. L'idea, per i porti e per i centri marittimi è di condividere e mostrare le migliori pratiche nel sostegno e nel benessere dei marittimi.

Vogliamo che in questi giorni si organizzino attività speciali per i marinai, ad esempio:
• Evento sociale organizzato in porto per celebrare i Marittimi
• La giornata pubblica aperta nei centri Marittimi
• Wi-fi gratuito in porto per un giorno ”

Kitack Lim, IMO Secretary-General

Mola di Bari e la Puglia vantano antichissime tradizioni in ambito marinaro.

I traffici dei prodotti agricoli locali con imbarcazioni a vela di varie dimensioni, la pesca in ambito locale ma anche mediterraneo, i cantieri, la produzione di reti, di funi e cavi, il trasporto per conto terzi trasporti hanno creato una florida economia locale.

Le dinamiche economiche globali hanno rimesso tutto nuovamente in discussione. Anche in ambito marittimo, le certezze sono state man mano rimosse da nuovi sistemi con attori globali con capacità operativa e decisionale ad oggi sconosciute.

La THESI srl, da anni impegnata nella cultura del lavoro marittimo, della Sicurezza, dello sviluppo delle risorse umane, tenta di costruire nuove dinamiche, politiche, studi e ricerche necessarie per ridare centralità al nostro mare e con esso ai marittimi.